Comune di Ancona, fino al 30 maggio 2020 sospesi i termini di pagamento dei tributi locali

Come si evince dal sito dell’Ansa, data la “situazione straordinaria e a sostegno delle famiglie, lavoratori e imprese per l’emergenza epidemiologica da coronavirus”, il Comune di Ancona sospende fino al 30 maggio 2020 i termini di pagamento dei piani di rateizzazioni concessi riguardanti i tributi locali e le entrate patrimoniali e le ingiunzioni di pagamento. I pagamenti sospesi potranno essere effettuati dal 30 giugno salvo altra comunicazione. “Si tratta di un primo aiuto a sostegno di famiglie, lavoratori e imprese – spiega il sindaco Valeria Mancinelli -. Per essere più espliciti: chi non aveva pagato e in seguito ad accertamento aveva chiesto e ottenuto la rateizzazione mensile dei pagamenti dovuti di Imu, Tari, rette e quant’altro, ha le rate sospese. I pagamenti sospesi potranno essere effettuati dal 30 maggio salvo altra comunicazione.
Stiamo valutando anche altre misure che saranno rese note appena ufficiali”.

Per informazioni è a disposizione il numero verde di AnconaEntrate 800551881.

Lascia un commento

venti − 8 =