Tag

telefonia
01
Apr

Telefonia: diffidare di sedicenti operatori che prospettano aumenti delle tariffe cercando di indurre gli utenti a modificare il proprio gestore.

Il settore della telefonia in alcuni momenti si configura come una vera giungla, in cui spesso operatori e gestori adottano tecniche sempre più subdole per sottrarre clienti alla concorrenza. C’è chi non si fa scrupolo di ingannare gli utenti neanche nella grave situazione di emergenza sanitaria che stiamo attraversando, come dimostrano le numerose segnalazioni pervenute...
Continua a leggere
10
Feb

Fatturazione a 28 giorni: l’Antitrust multa i gestori telefonici per aver “fatto cartello”. Accertata la violazione anti concorrenza contro la possibilità di scelta dei consumatori.

L’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato ha inflitto ieri una sanzione molto significativa a Tim, Vodafone, Fastweb e Wind Tre, per complessivi 228 milioni di euro. Le compagnie, dopo aver modificato la cadenza di fatturazione nella telefonia fissa da mensile a 28 giorni con un conseguente aggravio economico a danno dei cittadini, hanno messo...
Continua a leggere
27
Nov

Fatturazione a 28 giorni: la pronuncia del Tar Lazio

Fatturazione a 28 giorni: la pronuncia del Tar Lazio obbliga gli operatori di Telecomunicazioni a rimborsare gli utenti. Confermati e garantiti i diritti dei consumatori. Il Tar del Lazio ha confermato che entro il 31 dicembre 2018, Tim, Vodafone, Wind Tre e Fastweb dovranno rimborsare in bolletta i giorni illegittimamente erosi agli utenti a seguito della...
Continua a leggere
21
Giu

Telefonia: AGCOM accoglie le nostre richieste e amplia le agevolazioni per le famiglie a basso reddito

Non possiamo che accogliere con favore il provvedimento con cui AGCOM, dando seguito alle nostre richieste, ha disposto l’estensione delle agevolazioni per i contratti di telefonia agli utenti con ISEE inferiore a 8.112,23 euro. Le nostre rilevazioni nonché le segnalazioni che riceviamo quotidianamente da parte dei cittadini dimostrano che la crisi economica, purtroppo, non può...
Continua a leggere